20 Agosto 2018

È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 186 dell’11 agosto 2018, la Legge n.96 del 9 agosto 2018 di conversione, con modificazioni, del D.L. n. 87 del 12 luglio 2018, recante disposizioni urgenti per la dignità dei lavoratori e delle imprese (c.d. Decreto Dignità) che prevede, tra l’altro, rilevanti modifiche alla disciplina del contratto di lavoro a tempo determinato, della somministrazione di lavoro e l’innalzamento delle indennità in caso di licenziamento illegittimo.

La Legge n.96/2018 è entrata in vigore il giorno 12 agosto 2018.

In particolare la disciplina del contratto a tempo determinato ha subito delle variazioni in tema di: durata massima del contratto, proroghe a disposizione del datore di lavoro e obbligo di apposizione della causale.

La legge estende anche agli anni 2019 e 2020 la possibilità di fruire dell’esonero contributivo per le assunzioni di soggetti fono a 35 anni di età.

È previsto inoltre l’innalzamento dell’indennità nell’ipotesi di licenziamento ingiustificato.

NEWS

  • DECRETO FISCALE

    26 Ottobre 2018 Sulla Gazzetta Ufficiale n.247 del 23 ottobre 2018, è stato pubblicato il Decreto Legge 23 ottobre 2018,... Mostra articolo