05/05/2017

 

Il Decreto Legge 50/2017 all’art. 3, comma 3, estende l’obbligo di presentazione telematica delle deleghe a tutti i titolari di partita IVA che utilizzano in F24 un credito relativo a IVA, ritenute alla fonte, imposte sui redditi, imposte sostitutive, addizionali, IRAP e crediti d’imposta evidenziati nel modello RU della dichiarazione fiscale.

Questo indipendentemente dal saldo finale delle deleghe, che potrà essere a zero o a pagamento (prima il canale Entratel era obbligatorio solo per il saldo a zero).

Questa modifica obbliga molti contribuenti a dotarsi di un’utenza telematica (le relative istruzioni sono disponibili sul sito dell’Agenzia delle Entrate) o in alternativa commissionare il servizio di presentazione telematica del modello F24 ad un professionista abilitato, quale lo scrivente studio.

Particolare attenzione dovranno prestare i datori di lavoro già per la prossima scadenza del 16 maggio, in quanto l’obbligo di presentare il modello F24 con modalità telematica scatta qualora vi sia anche un solo dipendente che abbia diritto al Bonus Renzi di € 80,00.

Di seguito un riepilogo delle regole di presentazione del Mod. F24 in funzione della presenza o meno di compensazioni di crediti fiscali a partire dall’entrata in vigore del Decreto Legge n.50/2017 (pertanto dal 24 aprile 2017).

Saldo/compensazioni Mod. F24

_____________________________________

Modalità di presentazione del Mod. F24

________________________________

Mod. F24 con saldo positivo senza

compensazioni

_____________________________________

Servizi telematici bancari (homebanking o

remote banking) o Entratel/Fisconline

_________________________________

Mod. F24 con saldo positivo con

compensazioni di cui all’art. 17,

D.Lgs n. 241/1997

_____________________________________

Obbligo di utilizzare Entratel/Fisconline

 

 

_________________________________

Mod. F24 con saldo zero

_____________________________________

Obbligo di utilizzare Entratel/Fisconline

_________________________________

NEWS

  • DECRETO SOSTEGNI

    25 Marzo 2021 Il Consiglio dei Ministri ha approvato il Decreto Legge c.d. Sostegni, per far fronte al perdurare dell’emergenza... Mostra articolo

  • LEGGE DI BILANCIO 2021

    12 Gennaio 2021 Incentivo all’occupazione giovanile Per le assunzioni a tempo indeterminato, nonché le trasformazioni a tempo indeterminato di contratti... Mostra articolo