15/06/2015

LAVORO A CHIAMATA: NUOVO INDIRIZZO E-MAIL PER L’INVIO DEL MODELLO UNI_INTERMITTENTI
La Riforma Fornero (L.92/2012) ha introdotto l’obbligo per i datori di lavoro di comunicare alla Direzione Territoriale del Lavoro competente per territorio, prima dell’inizio della prestazione lavorativa o di un ciclo integrato di prestazioni di durata non superiore a 30 giorni, la durata delle prestazioni dei lavoratori a chiamata.
Dal 01/06/2015 l’indirizzo e-mail nel quale inviare il modello UNI_Intermittenti per adempiere a tale obbligo è stato definitivamente sostituito dalla nuova casella PEC intermittenti@pec.lavoro.gov.it.
(per utilizzare tale casella di posta elettronica non è necessario che l’indirizzo e-mail del mittente sia un indirizzo di posta elettronica certificata)

NEWS

  • NOVITÁ 2020

    14 Gennaio 2020 FRINGE BENEFIT VEICOLI AZIENDALI La Legge di Bilancio ha apportato delle modifiche alla tassazione relativa al fringe... Mostra articolo